Get Microsoft Silverlight

PUNTATA DI SABATO 17 MARZO 2012

AMBIENTE ITALIA, QUALE MARE PER NAPOLI?

Ad aprile le regate dell’America’s Cup, ma in quale mare? Alla vigilia di un evento internazionale Napoli si interroga sulle condizioni delle proprie acque, tra depuratori sottodimensionati e impianti rimasti sulla carta. Se ne parla ad “Ambiente Italia”, il settimanale della Tgr curato da Carlo Cerrato e Beppe Rovera, in onda sabato 17 marzo alle 12.55 su Rai3. Proprio a Napoli – in occasione di un incontro promosso da Marevivo – Beppe Rovera incontra il ministro dell’Ambiente, Corrado Clini; il sindaco del capoluogo, Gianni De Magistris, l’assessore regionale all’Ambiente, Giovanni Romano, oltre a tecnici ed esperti, per fare il punto sullo stato di salute del mare e su quello che potrà cambiare. In sommario anche una visita agli impianti di depurazione napoletani, da quello di Cuna a quello alla foce del Sarno.
Ancor più difficile – raccontano gli altri servizi – la situazione dell’inquinamento in un’altra regione italiana che pure ha uno dei mari più belli: la Calabria, alle prese con un’emergenza continua, che rischia di diventare disastro ambientale. Sempre in tema di tutela dell’ambiente marino, inoltre, obiettivo sul recente accordo – accompagnato però da polemiche – tra Comune e Autorità Portuale di Trieste per un piano di bonifica di un’area degradata del porto.
Ad “Ambiente Italia”, infine, un reportage sul piano lanciato dal sindaco di Torino, Piero Fassino, per una “multiutility” tra le regioni del Nord che aiuti a migliorare l’utilizzo delle risorse energetiche: solo un piano per risparmiare o una svolta nella politica energetica? Ne parlano, tra gli altri, lo stesso Fassino, il giornalista economico Massimo Mucchetti, e l’assessore al Bilancio del Comune di Milano, Bruno Tabacci.


Comments

comments